Sospensione cartella esattoriale e istanza di Sospensione: cos’è?

La Sospensione della cartella esattoriale, o sospensione della riscossione, introdotta con il DL 159/2012 e dalla Legge di Stabilità 2013, è una delle “armi” utilizzabili contro l’agente della riscossione (Equitalia prima, l’Agenzia delle Entrate Riscossione dal 1° Luglio 2017), con la quale è possibile interrompere gli interessi giornalieri e le procedure che la cartella esattoriale illegittima stessa genera se non pagata.

 

Come funziona la cartella esattoriale?

Supponiamo che ci sia arrivata una cartella di pagamento per una tassa che risulta non pagata: oltre l’effettivo importo della tassa (per esempio 2.000 euro), la cartella contiene delle somme ag

Sospensione cartella esattoriale Agenzia delle Entrate Riscossionegiuntive dovute a:

  • Una sanzione equivalente al 30% dell’importo base (+600 euro);
  • Interessi dovuti al ritardato pagamento equivalenti al 4% annuo (+80 euro);
  • L’aggio, ovvero il compenso dell’ente riscossore, equivalente al 3% ma che viene calcolato non sull’importo base, ma anche sulla sanzione e gli interessi di cui sopra (quindi il 3% su 2.680 euro, per un totale di 2.760,40 euro).
  • Va inoltre aggiunto un addebito per le spese di notifica della cartella esattoriale per un importo di 5,88 euro.

Praticamente circa il 38% in più dell’importo base dovuto, e questo se si paga entro 60 giorni dalla data di notifica. Se si continua a non pagare, gli interessi di mora sull’imposta salgono al 3,5% annuo con decorrenza dalla data della notifica e l’aggio continua a salire, dal 3% al 6% sul totale.

Purtroppo non è finita qui: a parte le assurde sanzioni e interessi che vengono richiesti, c’è da considerare che la cartella esattoriale non è solamente un atto di riscossione , bensì anche un atto esecutivo che contiene l’intimazione di pagamento entro 60 giorni dalla data di notifica, pena l’avvio di procedure di esecuzione forzata, quali fermi amministrativi, pignoramenti e ipoteche.

 

Istanza di sospensione della cartella esattoriale

L’istanza di sospensione della cartella di pagamento dell’Agenzia delle Entrate Riscossione permette di mettersi al sicuro non solo dall’aumento degli interessi richiesti dal Riscossore, ma anche da eventuali procedure quali fermi, pignoramenti o ipoteche in quanto, dal momento in cui l’istanza viene depositata, tali procedure non possono essere avviate (ed anche se emesse sono illegittime).

Va considerato, inoltre, che, se alla richiesta non fa seguito una risposta, entro 220 giorni l’istanza si considera accolta per silenzio/assenso, e la cartella esattoriale annullata, liberando il contribuente da qualsiasi obbligo di pagamento.

 

Sospensione cartella esattoriale: quando richiederla e quanto tempo ho?

È possibile richiedere la sospensione della cartella di pagamento in determinati casi, ovvero:

  • È stato effettuato il pagamento dell’importo dovuto prima della formazione del ruolo della cartella;
  • Vi sia prescrizione oppure decadenza sulle cartelle esattoriali prima della data in cui il ruolo sia divenuto esecutivo;
  • Vi sia stato l’ annullamento del debito attraverso un provvedimento di sgravio dall’ente creditore (a cui dobbiamo il debito);
  • Vi sia stata una sospensione amministrativa da un ente giudiziale oppure dall’ente creditore;
  • Vi sia stata una sentenza, emessa da un giudice, che annulli la pretesa del creditore, anche se avvenuta prima che l’Agenzia delle Entrate Riscossione prendesse il posto di Equitalia.

La richiesta di sospensione della cartella di pagamento deve avvenire entro 60 giorni dalla data di ricezione dell’avviso di pagamento, cartella esattoriale o atto: ovviamente muoversi con tempestività è la regola d’oro per evitare brutte sorprese, richiedendo una consulenza il prima possibile.

 

Consulenza su Sospensione cartella esattoriale Agenzia delle Entrate Riscossione

Dopo aver analizzato in dettaglio la tua posizione debitoria e presentato un Report dettagliato, Financial Time procederà alla redazione delle sospensioni delle cartelle esattoriali illegittime, bloccando procedure già avviate e/o evitando che possano nascerne.

Sospensione cartella esattoriale ultima modifica: 2017-11-19T19:52:50+00:00 da Financial Time