Cos’è il Sovraindebitamento legge 3 2012?

Il Sovraindebitamento è una rivoluzionaria procedura attivata con la Legge 3 2012 (definita anche “Legge Anti Suicidi”) grazie alla quale è possibile ridurre, in maniera consistente, la propria posizione debitoria (anche verso più enti, ad esempio i debiti con Equitalia e non solo) e pagare il restante con un’unica rata adeguata alle proprie possibilità, attraverso la ricostruzione del debito.

Condizione necessaria è lo stato di sovraindebitamento, ovvero l’impossibilità di risanare il debito con il proprio patrimonio.

Chi può richiedere l’esdebitazione?

Tra i soggetti che possono richiedere la procedura di esdebitazione vi sono i soggetti non fallibili, ovvero:

  • Persone fisiche;
  • Lavoratori autonomi;
  • Piccoli imprenditori (che non siano in stato di fallimento);
  • Professionisti;
  • Imprenditori agricoli.

Quali sono le procedure attuabili con la legge sovraindebitamento?

Le procedure attuabili sono tre:

  • Accordo con i creditori: rivolta a professionisti ed imprese, prevedendo dilazione dei tributi e pagamento parziale degli altri debiti, previo consenso dei creditori (per almeno il 60% dei crediti).
  • Piano del consumatore: rivolta alle persone fisiche, o consumatori (quindi per debiti non provenienti da attività imprenditoriale), senza bisogno di accettazione da parte dei creditori (che in questo caso saranno per lo più enti pubblici).
  • Liquidazione dei beni: si attua nel momento in cui le due precedenti non vanno a buon fine.

Il sovraindebitamento conviene davvero?

Indubbiamente i decreti finora ottenuti in tribunale risultano essere molto convenienti per il debitore che ha la possibilità effettiva di saldare i propri debiti. Fermo restando la presenza di tutte le condizioni per poter accedere alla domanda di sovraindebitamento, essa può effettivamente permettere al debitore di risollevare la propria condizione.

Se hai accumulato debiti con il mutuo di casa, rate dell’auto, cartelle esattoriali o altro, grazie alla procedura di sovraindebitamento potrai limare considerevolmente l’ammontare totale del debito e pagarlo in un’unica rata sostenibile.

Sovraindebitamento a chi rivolgersi?

Consulenza Sovraindebitamento - Legge 3/2012

La documentazione relativa alla procedura di sovraindebitamento legge 3 2012 è piuttosto complessa da preparare e va presentata in Tribunale in libera giurisdizione, quindi verrà nominato l’Organismo Composizione Crisi (O.C.C.).

Financial Time ti mette a disposizione i suoi avvocati che ti forniranno una consulenza completa per valutare la possibilità di richiedere e formulare la procedura più adatta alla tua situazione debitoria.

Sovraindebitamento – Legge 3 2012 ultima modifica: 2016-10-15T17:13:09+00:00 da Financial Time